Conferenze Nazionali delle Scuole Forensi

Le conferenze nazionali delle Scuole forensi rappresentano un appuntamento annuale per confrontarsi sul lavoro svolto in ambito formativo e culturale per l’Avvocatura giovane ed adulta.

Gli incontri hanno l’obiettivo di affrontare la tematica delle Scuole forensi, delle loro maggiori competenze ed il loro rilancio nel solco della riforma professionale, tema strettamente collegato a quello della formazione per l’accesso alla professione ed ai corsi destinati a diventare parte integrante del tirocinio.

Con il nuovo ordinamento professionale ed il regolamento 3/2014, le Scuole Forensi si stanno affermando come realtà qualitativa di riferimento in ambito formativo ad ampio raggio, motore di iniziative e rinnovamento dell’essere Avvocato, ed è sempre più importante confrontarsi periodicamente sulla strada percorsa e quella da percorrere.

  • Conferenza delle Scuole Forensi 2019

    Conferenza delle Scuole Forensi 2019

    Programma Conferenza delle Scuole Forensi_Roma 4.12.2019
  • Conferenza delle Scuole Forensi 2018

    Conferenza delle Scuole Forensi 2018

    Si è ritenuto indispensabile incentrare la prossima Conferenza annuale delle Scuole Forensi sulla disciplina dei corsi di formazione, per offrire una panoramica del regolamento e condividere spunti e riflessioni per consentire a tutti Consigli dell’Ordine e alle loro Scuole Forensi, di poter tempestivamente organizzare i corsi previsti dall’art. 43 L. 247/2012.

    E' imminente infatti la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale recante la disciplina dei corsi di formazione per l’accesso alla professione di avvocato ai sensi dell’articolo 43, comma 2, della legge 31 dicembre 2012,  n. 247, a seguito della quale diventerà operativa l’obbligatorietà della frequenza dei corsi da parte del tirocinante.

    L’impianto generale della formazione per l’accesso, completamente rivisto dalla L. 247/2012, giunge così a compimento e l’Avvocatura, cui è da tempo attribuita la funzione di curare la formazione continua dell’Avvocato, si troverà a organizzare e gestire il percorso formativo dei tirocinanti,  accompagnando i giovani nell’apprendimento della professione forense e nella preparazione all’esame di Stato, fornendo loro non mere nozioni ma strumenti metodologici irrinunciabili per lo svolgimento dell’attività professionale.

    Si tratta di un punto di arrivo di straordinaria importanza, che vede riconosciuti anni ed anni di rigoroso impegno della Scuola Superiore dell’Avvocatura e di tutti coloro che, nelle Scuole territoriali, hanno pervicacemente costruito i percorsi didattici seguendo la visione progettuale di un’Avvocatura  capace di  assicurare la  qualità delle prestazioni  e  contribuire al miglior esercizio della professione nell’interesse dei clienti e dell’amministrazione della giustizia.

    Si tratta inoltre di un compito di grande delicatezza e responsabilità che riconduce nelle mani dell’Avvocatura stessa la valorizzazione della sua funzione culturale e sociale, attribuitale dalla legge professionale, valorizzazione che si incentra sui valori fondanti la professione forense, come la dignità, la probità, il decoro e la competenza.   

    La Conferenza si è svolta 14 febbraio 2018 in Roma, via dei Frentani 4, presso il Centro Congressi Frentani.

  • Conferenza delle Scuole Forensi 2016

    Conferenza delle Scuole Forensi 2016

    Conferenza delle Scuole Forensi: un appuntamento annuale per confrontarsi sul lavoro svolto in ambito formativo e culturale per l’Avvocatura giovane ed adulta.

    Con il nuovo ordinamento professionale ed il regolamento 3/2014, le Scuole Forensi si stanno affermando come realtà qualitativa di riferimento in ambito formativo ad ampio raggio, motore di iniziative e rinnovamento dell’essere Avvocato, ed è sempre più importante confrontarsi periodicamente sulla strada percorsa e quella da percorrere.

    I temi della giornata: il punto della situazione sulle attività della Scuola Superiore dell’Avvocatura; le esperienze sul territorio di formazione per formatori; il lavoro svolto dai laboratori delle Scuole Forensi;  le iniziative per la formazione continua; le opportunità di finanziamento. Infine, ma non per importanza, le proposte di lavoro per l’anno venturo.

    Per visionare il programma clicca QUI.

    Rimettiamo qui di seguito il materiale offerto in occasione della Conferenza.

  • Conferenza delle Scuole Forensi 2015

    Conferenza delle Scuole Forensi 2015

    La Scuola superiore dell'Avvocatura organizza un incontro con i Direttori, Referenti, Delegati delle Scuole forensi per il giorno sabato 19 settembre 2015, dalle ore 10.00 alle ore 14.00, a Roma presso l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, P.zza dell’Enciclopedia Italiana n. 4.

    Nel corso dell’incontro, il primo dopo il rinnovo delle cariche della fondazione del Consiglio Nazionale Forense, saranno valutate insieme le esigenze delle Scuole territoriali a fronte dei compiti ad esse affidate dal Regolamento CNF n. 3.2014 (Formazione continua), con particolare riferimento ai seguenti argomenti:
    - Scuola Superiore dell’Avvocatura e Scuole forensi
    - Organizzazione dei Corsi di formazione per l’accesso alla professione di avvocato in attesa del Regolamento Ministeriale ex art. 43 L. 247/2012
    - Scuole forensi e formazione continua
    - Scuole forensi e corsi per l’acquisizione del titolo di specialista
    - Finanziamento delle Scuole forensi
    - Formazione per formatori

    In apertura dei lavori è previsto l'intervento di saluto del Presidente Andrea Mascherin, al quale seguirà la introduzione del Vice Presidente Salvatore Sica e la presentazione del Comitato Direttivo.

    Si passerà poi alla introduzione dei temi di discussione e agli interventi dei partecipanti