Gli Strumenti: parole e idee su carta e tela

Cos'è uno strumento?

L'etimologia della parola si ricava dal verbo latino instruere, costruire, che strizza l'occhio anche all'istruzione, intesa come educazione e addestramento.

Lo strumento è un mezzo, una cosa con la quale e per mezzo della quale si costruisce qualcosa.

Lo strumento, nel senso buono, è colui che si fa tramite e che collega uomini e situazioni, come un ponte di relazioni.

Molto spesso è uno oggetto che può essere musicale, un documento o un dispositivo tecnico.

Lo strumento è sempre utile perché serve a comunicare.

Noi abbiamo molto da dire alle persone, ai nostri colleghi, a chi richiede la nostra assistenza: abbiamo deciso di usare strumenti piccoli ma che facciano passare un messaggio.

Perchè i nostri strumenti parlano di noi e noi, come strumenti di tutti, esprimiamo e garantiamo i vostri diritti.

Indietro

calendario 2019

Calendario 2019

rif. 480091

Per l'anno 2019 la FAI ha scelto di contribuire al valore della gentilezza, diffuso dal World Kindness Movement, movimento mondiale per la gentilezza, nato a Tokyo nel 1988. 

Il 13 novembre si celebra nei paesi aderenti all’iniziativa la Giornata Internazionale della Gentilezza.

Ci siamo quindi chiesti cos’è gentilezza: sinonimi o concetti avvicinabili sono generosità, altruismo, empatia, fiducia. Non giustizia o equità, anzi la gentilezza supera espressamente questi concetti perché va oltre l’equo, dona qualcosa agli altri anche quando, o specialmente quando, non è dovuto nulla. Ha la caratteristica di essere subito identificata, percepiamo facilmente se gli altri sono o non sono gentili con noi. La gentilezza ci mette in imbarazzo, ma ci fa piacere. Conviviamo con un modo di sentire egoistico, il bene comune è distante, si guarda al proprio interesse e la carenza di gentilezza ne è un aspetto sintomatico. Rousseau indica la pietà come antidoto all’egoismo, in quanto comporta l’identificazione con l’altro uomo. E anche la pietà è una declinazione estrema della gentilezza, consapevolezza di essere tutti nella stessa situazione, per cui la comune sopravvivenza dipende dal sostegno reciproco.

Possiamo pertanto aggiungere alle parole vicine a gentilezza anche solidarietà, benevolenza, umanità, compassione, disponibilità. In un decalogo della gentilezza potremmo comprendere inoltre ascoltare, aprirsi agli altri, impegnarsi per l’ambiente, apprezzare la cultura e l’arte, ecc.

Per andare oltre si deve però partire dal rispetto delle regole che la società si è data e che giornate speciali ci aiutano a ricordare: quella della giustizia sociale, dialogo, salute, ambiente. 

 

Partecipa anche tu alla diffusione della gentilezza:

puoi acquistare il calendario e donarlo ad una persona gentile. 

 

Il calendario 2019 è disponibile da novembre 2018,

al costo di euro 10,00 (ordine minimo n. 3 copie).

Per informazioni, prenotazioni e acquisti: 

centrocreativo@fondazioneavvocatura.it 

 

Guarda la galleria immagini
  • Calendario 2019
    Anteprima Calendario 2019
  • Calendario 2019
  • Calendario 2019

T16
T16
La stoffa e la capacità non ci sono mai mancate
R17
R17
La linea che tende alla civiltà
work in progress
L'Avvobolario
L'Avvobolario
Le parole della professione
Primi passi
  • La voce sui social
  • Il calendario per segnare le Giornate dei diritti (dicembre 2015)
  • Giornata dei Diritti Umani dedicata alla libertà di espressione (10 dicembre 2015)
  • Iniziativa a sostegno della redazione Ristretti Orizzonti del Carcere di Padova (dicembre 2015)
  • Festività 2015
  • A cosa servono gli avvocati ? Ecco la risposta in stile TED (maggio 2015)
  • I video per le Giornate dei Diritti