Alternanza Scuola Lavoro

La proposta del CNF per offrire agli studenti degli istituti superiori un percorso di Alternanza Scuola Lavoro curato dagli Avvocati e riconosciuto dal MIUR, in attuazione del protocollo d'intesa sottoscritto il 3 ottobre 2016. 

 

Indietro

progetto asl descrizione progetto

Il diritto come strumento della vita quotidiana

rif. 295181

Il programma si compone in moduli strutturati per presentare agli studenti i fondamenti di una cittadinanza attiva, nonché i principi, i valori e gli strumenti offerti dal diritto per una partecipazione consapevole alla vita sociale. 

Costituisce anche occasione di orientamento per le future scelte professionali in ambito forense e per le altre figure lavorative che operano nell’ambito degli uffici, pubblici e privati, collegati al settore dell’amministrazione della giustizia.

In generale il lavoro proposto mira a sviluppare l’attitudine a individuare e trattare i problemi della vita privata e lavorativa secondo criteri che consentano di collegare diversi saperi, analizzare cause e conseguenze dei comportamenti propri e altrui, interpretare ed esporre circostanze e fatti in modo pertinente ed efficace.

 

1. Reportage giuridico 

Affidare ai ragazzi un’attività di ricognizione dei problemi esistenti tra di loro e relativi alle tematiche trattate durante il corso. Il modello d’indagine potrebbe essere quello del reportage giuridico. Il supporto degli avvocati sarebbe essenziale nel configurare i profili giuridici dei problemi e nell’indirizzare l’attività di ricerca attraverso le domande da porre agli intervistati. Le ricerche potrebbero riguardare anche le famiglie o ambienti esterni alla scuola.

2. Guida giuridica

Elaborazione da parte dei ragazzi di vademecum, guide, testi di consulenza preventiva diretti a indirizzare le persone intervistate o i possibili utenti a evitare o risolvere i problemi attraverso gli strumenti del diritto. In particolare, sarebbe di capitale importanza che questa attività di informazione-formazione sviluppasse le capacità da parte della platea dei ragazzi o dei possibili lettori dei testi così elaborati di comprendere quando è necessario avvalersi dell’assistenza giuridica. Anche in questo caso, il supporto degli avvocati sarebbe di primaria importanza. Obiettivo primario di questa attività è quello di porre i ragazzi in grado di comprendere le possibilità lavorative della consulenza giuridica preventiva e le sue possibili proiezioni nei diversi ambiti dell’esperienza sociale ed economica. I testi elaborati possono essere confezionati in formato editoriale su una piattaforma web e posti a disposizione di tutti i ragazzi ed eventualmente di utenti esterni. La loro diffusione potrebbe costituire un efficace deterrente per l’insorgenza di conflitti e controversia, entrambi alimentati in molti casi proprio dalla mancanza di conoscenza circa le conseguenze legali dei comportamenti assunti negli scambi quotidiani. Se questo tipo di attività si diffondesse sul territorio e tra le scuole, i suoi risultati costituirebbero una forma straordinariamente efficace di esercizio della cittadinanza attiva. Formazione e informazione giuridica troverebbero in essa un punto di convergenza in grado di irradiarsi a livello sociale dal basso e – quel che più conta – mobilitando le energie cognitive dei più giovani.

3. Studio di consulenza legale

Presso l’istituto scolastico e con l’assistenza degli avvocati si potrebbero creare uno o più studi legali simulati, diretti a fornire consulenza giuridica agli altri ragazzi che volessero avvalersene simulandosi, a loro volta, clienti potenziali. L’aspetto formativo congiunto all’esperienza pratica raggiungerebbe qui il suo massimo grado di espressione, qualificando il progetto ASL – CNF come un’interfaccia scuola-lavoro in grado di far sviluppare non solo un’esperienza/pratica concreta ma anche modelli di professionalità innovativa in grado di essere realizzate in futuro dalle nuove generazioni per rispondere al crescente bisogno di assistenza legale da parte dei soggetti sociali. In particolare, l’attività dello studio legale simulato potrebbe immaginarsi secondo la formula innovativa della consulenza giuridica on line e on demand. Ciò costituirebbe un modo nuovo non solo di pensare il rapporto con il cliente che chiede assistenza giuridica ma anche di costruire i format per questo tipo di consulenza. Il supporto degli avvocati si rivelerebbe ancora una volta di primaria importanza, anche perché porrebbe essi stessi a confronto con un modo futuribile, ancorché estremamente concreto, di esercitare la propria professione.

4. Come si crea una start-up 

Nel quadro complessivo delle attività svolte in sede di elaborazione delle guide al “fare col diritto” e di gestione dello studio legale simulato, anche con attività gestite on line, particolare attenzione sarà dedicata alla creazione delle c.d. start up, tipica esperienza di lavoro/impresa autogestita che tanto spazio sta guadagnando tra le nuove generazioni. Accanto alla gestione di attività imprenditoriali, l’attività di consulenza giuridica dovrebbe fornire consulenze e formazione anche con riguardo ai diritti di chi lavora. In questo caso, potrebbe trattarsi di una consulenza concreta da fornire a tutti i ragazzi che effettivamente, nell’orario extra-scolastico o d’estate, si dedicano ad attività di tipo lavorativo e vanno incontro, non di rado, a fenomeni di sfruttamento, sotto-retribuzione, mancanza di predisposizione delle misure di sicurezza ecc.

 

PROPOSTE DI LETTURA E DI ASCOLTO 

 

RISORSE IN RETE PER ALUNNI E AVVOCATI

 

 


Approfondimenti
VIDEO
VIDEO
Stampa
Stampa
Come avviare il progetto?
Area Ordini degli Avvocati
Area Ordini degli Avvocati
Area Istituti Scolastici
Area Istituti Scolastici
La sinergia con il MIUR
Collegamento diretto al portale MIUR
Collegamento diretto al portale MIUR
Il CNF fra i Campioni dell'Alternanza
Il CNF fra i Campioni dell'Alternanza
STRUMENTI DIDATTICI PER I 4 LABORATORI
Gli incontri
70° Anniversario Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo
10 dicembre 2018, ore 9.30

70° Anniversario Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo

Evento conclusivo del progetto ASL del CNF in convenzione con istituto magistrale Statale EPN

Rieti , via Terenzio Varrone, 57 - Auditorium Varrone
Alternanza senza frontiere

Alternanza senza frontiere

Premiazione dei vincitori del concorso "Voglio il mio avvocato!"

Catania
La cultura della legalità nelle scuole elementari
14 novembre 2017 ore 10.00

La cultura della legalità nelle scuole elementari

Progetto in collaborazione CNF, COA di Gorizia e Scuola primaria S.Angela Merici

Gorizia , Via Palladio, 6 - Scuola Paritaria Sant'Angela Merici
Biella incontro con i Fori del Piemonte e Valle d'Aosta

Biella incontro con i Fori del Piemonte e Valle d'Aosta

Biella , Sala Avvocati - Tribunale di Biella
VI appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
23 ottobre 2017

VI appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Roma , Via del Governo vecchio, 3 - Sede amministrativa CNF
V appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
22 settembre 2017

V appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Enna
IV appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
19 giugno 2017

IV appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Bologna , via del Cane, 10/a - Fondazione Forense Bolognese
III appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL
10 marzo 2017

III appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL

Incontro per avvocati, dirigenti e docenti dei Fori della Sicilia

Siracusa
II appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL
27 febbraio 2017

II appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL

Incontro con gli avvocati e i dirigenti scolastici del distretto di Firenze

Firenze
Giornata di formazione sul Progetto ASL
26 novembre 2016

Giornata di formazione sul Progetto ASL

Presentazione di contenuti e metodologia ai referenti dei COA

Roma - CNF , via del Governo vecchio, 3