Alternanza Scuola Lavoro

La proposta del CNF per offrire agli studenti degli istituti superiori un percorso di Alternanza Scuola Lavoro curato dagli Avvocati e riconosciuto dal MIUR, in attuazione del protocollo d'intesa sottoscritto il 3 ottobre 2016. 

 

Indietro

Voglio il mio avvocato progetto

"Voglio il mio Avvocato!"

rif. 419875

Il concorso ha per oggetto la selezione di opere inedite sul tema “Voglio il mio avvocato!” al fine di promuovere nelle nuove generazioni il rispetto delle regole, l’educazione alla legalità e alla cittadinanza e la funzione sociale dell’Avvocatura.   

 

FOTOGRAFIA 

Alla prima sezione si può partecipare inviando una sola fotografia, inedita, in bianco e nero o a colori, verticale o orizzontale.
Le fotografie dovranno essere trasmesse in formato JPG, delle dimensioni massime di pixel 3.000 nel lato più lungo con risoluzione di 600 dpi.

 

FUMETTO 

Si può partecipare consegnando una tavola originale in formato JPG, delle dimensioni massime di pixel 3.000 nel lato più lungo con risoluzione di 600 dpi (suddivisa in un numero variabile di scene), realizzata a colori o in bianco e nero mediante strumenti di disegno e grafica digitali nonché una relazione descrittiva dell’opera con le motivazioni della scelta del soggetto.   

 

CORTOMETRAGGIO 

Sii può partecipare con un cortometraggio nel rispetto del tema del presente bando. Saranno ammesse le opere realizzate esclusivamente dopo la pubblicazione del presente bando.
La lunghezza dei lavori non può essere superiore a 5 (cinque) minuti di durata (inclusi titoli di testa e di coda).

 

A CHI E' RIVOLTO  ?  

Possono partecipare studenti, in forma singola o associata (individuando espressamente all’interno del gruppo un unico coordinatore), iscritti alle classi terze e quarte delle scuole secondarie di secondo grado, presenti sul territorio italiano, aderenti al Progetto ASL del Consiglio Nazionale Forense.
Nel caso in cui i partecipanti siano minorenni, le schede d’iscrizione dovranno essere compilate e firmate da un genitore esercente la patria potestà/affidatario/tutore, nonché, per chi partecipa come gruppo scolastico, una liberatoria come da fac-simile allegato. La partecipazione al concorso è gratuita. 

 

TERMINI E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE 

Entro il 31 marzo 2019 dovrà essere inviato via pec all'indirizzo affarigenerali@pec.cnf.it il materiale richiesto per la sezione a cui si intende partecipare utilizzando il modulo scaricabili qui

 

CHI VINCE ? 

Tutte le opere pervenute verranno pubblicate sulla pagina facebook “Progetto ASL del CNF” (visitabile al seguente indirizzo: https://www.facebook.com/Progetto-ASL-del-CNF- 1205513382861544) dal 10 aprile al 30 aprile 2019.
I vincitori delle tre sezioni saranno decretati in base al numero di “like” che riceveranno gli elaborati di ciascuna sezione entro le ore 12:00 del 10 luglio 2018.
Non saranno considerate valide le manifestazioni di voto diverse dal semplice “like”. 

 

 

Art. 1

Oggetto

Il presente concorso ha per oggetto la selezione di opere inedite sul tema “Voglio il mio avvocato!” al fine di promuovere nelle nuove generazioni il rispetto delle regole, l’educazione alla legalità e alla cittadinanza e la funzione sociale dell’Avvocatura.

Art. 2 

Sezioni

Il Premio si articola in 3 (tre) Sezioni: 

Sez. “A”: Fotografie;

Sez. “B”: Fumetti;

Sez. ”C”: Cortometraggi;

Art. 3

Sezione A: fotografie

Alla prima sezione si può partecipare inviando una sola fotografia, inedita, in bianco e nero o a colori, verticale o orizzontale.

Le fotografie dovranno essere trasmesse in formato JPG, delle dimensioni massime di pixel 3.000 nel lato più lungo con risoluzione di 600 dpi.

Art. 4

Sezione B: fumetti

Alla Sezione “B” (Fumetti) si può partecipare consegnando una tavola originale in formato JPG, delle dimensioni massime di pixel 3.000 nel lato più lungo con risoluzione di 600 dpi (suddivisa in un numero variabile di scene), realizzata a colori o in bianco e nero mediante strumenti di disegno e grafica digitali nonché una relazione descrittiva dell’opera con le motivazioni della scelta del soggetto.

Art. 5

Sezione C: cortometraggi

Alla Sezione “C” (Cortometraggi) si può partecipare con un cortometraggio nel rispetto del tema del presente bando. Saranno ammesse le opere realizzate esclusivamente dopo la pubblicazione del presente bando.

La lunghezza dei lavori non può essere superiore a 5 (cinque) minuti di durata (inclusi titoli di testa e di coda).

Art. 6

Partecipanti

Possono partecipare studenti, in forma singola o associata (individuando espressamente all’interno del gruppo un unico coordinatore), iscritti alle classi terze e quarte delle scuole secondarie di secondo grado, presenti sul territorio italiano, aderenti al Progetto ASL del Consiglio Nazionale Forense.

Nel caso in cui i partecipanti siano minorenni, le schede d’iscrizione dovranno essere compilate e firmate da un genitore esercente la patria potestà/affidatario/tutore, nonché, per chi partecipa come gruppo scolastico, una liberatoria come da fac-simile allegato.

La partecipazione al concorso è gratuita. 

Art. 7

Presentazione degli elaborati e termine per la consegna

I candidati, a pena di esclusione, dovranno trasmettere a mezzo posta elettronica certificata tutto il materiale richiesto per la sezione alla quale intendano partecipare, così come precisato agli artt. 3, 4 e 5, in allegato alla medesima pec unitamente alla domanda di iscrizione scansionata in formato PDF (compilata dal partecipante ovvero dal genitore/tutore/legale rappresentante dello stesso) con i dati personali anagrafici del partecipante (luogo e data di nascita e codice fiscale) autocertificati come per legge, i recapiti (indirizzo, numero di telefono ed e-mail) e l’istituto scolastico di appartenenza (sulla base dei fac-simile allegati).

Non saranno accettate opere a carattere offensivo, pornografico, razzista, discriminatorio ovvero che contengono apologia di violenza o di reato, film pubblicitari o industriali, né opere che siano risultate vincitrici di altri concorsi.

Non saranno presi in considerazione i lavori che risulteranno incompleti, danneggiati o illeggibili nonché le fotografie che risulteranno manipolate con programmi di foto ritocco (c.d. fotomontaggi) ad eccezione degli interventi di modifica del colore, della luminosità, del contrasto o delle dimensioni, né potranno essere valutati cortometraggi con una durata superiore a quella prevista all’art. 5.

Il tutto dovrà essere inviato a mezzo pec, entro e non oltre il 31 marzo 2019 al seguente indirizzo: Consiglio Nazionale Forense, affarigenerali@pec.cnf.it. 

Art. 8

Proclamazione dei vincitori

Tutte le opere pervenute verranno pubblicate sulla pagina facebook “Progetto ASL del CNF” (visitabile al seguente indirizzo: https://www.facebook.com/Progetto-ASL-del-CNF-1205513382861544) dal 10 al 30 aprile 2019.

I vincitori delle tre sezioni saranno decretati in base al numero di “like” che riceveranno gli  elaborati di ciascuna sezione entro le ore 12:00 del 30 aprile 2019.

Non saranno considerate valide le manifestazioni di voto diverse dal semplice “like” 

Art. 9

Premi

I vincitori di ciascuna delle tre sezioni potranno partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà in Roma presso la sede del Consiglio Nazionale Forense.

Alle spese di viaggio e di soggiorno dei vincitori (singoli candidati o due rappresentanti di un gruppo scolastico) e di non più di un accompagnatore per ogni sezione parteciperà il Consiglio Nazionale Forense.

Le opere premiate e le altre trasmesse dagli altri partecipanti verranno esposte e/o presentate nel corso della manifestazione e resteranno pubblicate nelle apposite sezioni dei siti istituzionali e delle pagine presenti sui social network del Consiglio Nazionale Forense.

La partecipazione alla manifestazione di premiazione è aperta a tutti i partecipanti, ma soltanto i vincitori saranno avvisati, in tempo utile, della data e del luogo della cerimonia di premiazione. I premi assegnati dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori, che saranno tenuti a partecipare alla cerimonia. In casi eccezionali, e solo per giustificati motivi, è consentito il ritiro da parte di altra persona di fiducia, purché munita di regolare delega scritta. 

Art. 10

Diritti d’autore

Ogni partecipante (in forma singola o associata) assume la totale e completa responsabilità di quanto consegnato e/o prodotto, sia per la paternità che per eventuali pretese che altri possano vantare nei confronti del Consiglio Nazionale Forense, qualora gli elaborati risultino già realizzati e/o pubblicati altrove ovvero fossero di paternità altrui. 

L’autore è il solo responsabile del contenuto dell’opera con riferimento a qualsiasi obbligo inerente i diritti d’autore (per idee, testi, immagini, musiche, etc.) appartenenti a terzi. 

È fatto obbligo, per i concorrenti che inseriscono nella loro opera o progetto brani musicali e/o cantati, di esplicitare in un elenco dettagliato tutti i contenuti musicali presenti e di assolvere ad eventuali obblighi verso la S.I.A.E. 

Il Consiglio Nazionale Forense non potrà in nessun modo rispondere nei confronti di terzi aventi diritto. 

Art. 11

Autorizzazioni e cessione dei diritti

Tutte le opere pervenute non verranno restituite.

Partecipando a questo concorso, ciascun autore si impegna a cedere tutti i diritti di utilizzo dell’opera al Consiglio Nazionale Forense, a titolo gratuito, senza limiti di tempo. Tutte le opere consegnate resteranno comunque di proprietà del Consiglio Nazionale Forense, il quale potrà esporle in occasione della cerimonia di premiazione ed in altre manifestazioni pubbliche legate al premio ed alle finalità perseguite nonché sulle riviste, sui siti internet e sulle pagine facebook allo stesso riconducibili. La partecipazione al concorso rappresenta un’implicita autorizzazione alla pubblicazione, senza previa autorizzazione degli autori, senza che ciò possa dar luogo a compensi di sorta e comunque senza riconoscimento alcuno se non la paternità dell’opera stessa.

Art. 12

Privacy

La Segreteria del premio utilizzerà i dati anagrafici autocertificati dai partecipanti esclusivamente ai fini dello svolgimento del presente concorso e per i fini istituzionali del Consiglio Nazionale Forense, nel rispetto degli artt. 10 e 13 l. 31 dicembre 1996, n. 675, in materia di tutela della privacy, spettando comunque ai partecipanti tutte le facoltà dalla stessa normativa previste.

Art. 13

Conferma condizioni di partecipazione

La partecipazione al concorso implica, da parte dei concorrenti, la piena conoscenza e l’accettazione integrale ed incondizionata di tutte le norme contenute nel presente regolamento, intendendosi ogni autore responsabile di quanto dichiarato.

Art. 14

Foro competente

In caso di controversie, è competente il Foro di Roma.

                                                  

 

 

 

 

 

Approfondimenti
VIDEO
VIDEO
Stampa
Stampa
Come avviare il progetto?
Area Ordini degli Avvocati
Area Ordini degli Avvocati
Area Istituti Scolastici
Area Istituti Scolastici
La sinergia con il MIUR
Collegamento diretto al portale MIUR
Collegamento diretto al portale MIUR
Il CNF fra i Campioni dell'Alternanza
Il CNF fra i Campioni dell'Alternanza
STRUMENTI DIDATTICI PER I 4 LABORATORI
Gli incontri
70° Anniversario Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo
10 dicembre 2018, ore 9.30

70° Anniversario Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo

Evento conclusivo del progetto ASL del CNF in convenzione con istituto magistrale Statale EPN

Rieti , via Terenzio Varrone, 57 - Auditorium Varrone
Alternanza senza frontiere

Alternanza senza frontiere

Premiazione dei vincitori del concorso "Voglio il mio avvocato!"

Catania
La cultura della legalità nelle scuole elementari
14 novembre 2017 ore 10.00

La cultura della legalità nelle scuole elementari

Progetto in collaborazione CNF, COA di Gorizia e Scuola primaria S.Angela Merici

Gorizia , Via Palladio, 6 - Scuola Paritaria Sant'Angela Merici
Biella incontro con i Fori del Piemonte e Valle d'Aosta

Biella incontro con i Fori del Piemonte e Valle d'Aosta

Biella , Sala Avvocati - Tribunale di Biella
VI appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
23 ottobre 2017

VI appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Roma , Via del Governo vecchio, 3 - Sede amministrativa CNF
V appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
22 settembre 2017

V appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Enna
IV appuntamento (in)formativo sul progetto ASL
19 giugno 2017

IV appuntamento (in)formativo sul progetto ASL

Incontro per i referenti degli Ordini

Bologna , via del Cane, 10/a - Fondazione Forense Bolognese
III appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL
10 marzo 2017

III appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL

Incontro per avvocati, dirigenti e docenti dei Fori della Sicilia

Siracusa
II appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL
27 febbraio 2017

II appuntamento (in)formativo sul Progetto ASL

Incontro con gli avvocati e i dirigenti scolastici del distretto di Firenze

Firenze
Giornata di formazione sul Progetto ASL
26 novembre 2016

Giornata di formazione sul Progetto ASL

Presentazione di contenuti e metodologia ai referenti dei COA

Roma - CNF , via del Governo vecchio, 3