Indietro

Progetto LAWYEREX

Progetto LAWYEREX

 

 

PROGETTO LAWYEREX - MULTILATERAL EXCHANGE OF LAWYERS

FONDAZIONE DELL’AVVOCATURA EUROPEA – UNIONE EUROPEA

 

Presentazione del progetto

Il Consiglio Nazionale Forense partecipa al progetto “LAWYEREX – MULTILATERAL EXCHANGE OF LAWYERS” coordinato dalla Fondazione dell’Avvocatura Europea e co-finanzato dall’Unione Europea con l’obiettivo di consentire un’ampia mobilità di avvocati all’interno dell’Unione Europea e contribuire allo sviluppo della cultura giuridica europea. La seconda edizione del progetto prevede la partecipazione degli Ordini nazionali di Cipro, Repubblica Ceca, Italia, Romania, Slovacchia e Spagna oltre agli Ordini di Atene, Barcellona e Parigi. Gli avvocati selezionati avranno l’opportunità di svolgere un periodo di tirocinio all’estero, tra novembre 2019 e aprile 2021, della durata di due settimane (10 giorni lavorativi) presso uno studio professionale internazionale, con l’ausilio di un avvocato supervisore, su una materia a scelta tra quelle di seguito indicate: diritto civile, diritto penale, diritto pubblico, Diritto dell’Unione Europea.

Lo scambio offre l’opportunità ad un totale di 5 giovani avvocati italiani, con un massimo di 7 anni di iscrizione all’albo di acquisire la conoscenza di altri sistemi legali di paesi europei, per migliorare le proprie competenze legali e linguistiche.

Il progetto prevede selezioni distinte per periodi distinti di tirocinio. Il presente     avviso riguarda la selezione di no. 2 avvocati per il periodo di tirocinio da svolgersi tra novembre 2019 e febbraio 2020.

 

Requisiti

  • Iscrizione all’albo degli Avvocati (iscrizione dal 1° gennaio 2012);
  • Conoscenza di base/interesse comprovato per il diritto dell’Unione Europea;
  • Buona conoscenza informatica (Information Technology skills);
  • Buona conoscenza della lingua inglese e/o della lingua del paese di preferenza (*)

 

Selezione

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DA COMPILARE IN TUTTI I CAMPI ENTRO IL GIORNO 7 OTTOBRE 2019 ALLE ORE 12.00 E DA INVIARE INSIEME AL CURRICULUM VITAE ALL’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA: humanrights@cnf.it. E’ NECESSARIO INDICARE TRE PREFERENZE IN RELAZIONE AL PAESE IN CUI SI VUOLE ESSERE OSPITATI

 

(*) Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)