La proposta del CNF di riforma della legge sul patrocinio a spese dello Stato

La proposta del CNF di riforma della legge sul patrocinio a spese dello Stato, presentata il 21 febbraio 2018, è stata integrata a seguito delle osservazioni formulate in occasione dell'incontro svoltosi lo scorso 18 aprile con le rappresentanze dei Consigli dell'Ordine, delle Associazioni forensi e dell'Organismo Congressuale Forense.

In particolare, da punto di vista metodologico, la proposta è stata redatta avendo riguardo alle determinazioni assunte nel gruppo di lavoro n. 6 (Analisi della disciplina e del funzionamento della difesa di ufficio e patrocinio a spese dello Stato e studio di soluzioni migliorative) costituito in seno all’Agorà degli Ordini nonché e a quelle pervenute dalla Commissione CNF in materia di difesa di ufficio e patrocinio a spese dello Stato. Più recentemente, la proposta è stata integrata: a) con le osservazioni elaborate dal Tavolo tecnico interistituzionale istituito di intesa con il Ministero della giustizia in materia di patrocinio a spese dello Stato; b) con le osservazioni formulate dai Consigli dell’Ordine degli Avvocati e alle Associazioni forensi.

Dal punto di vista contenutistico, la proposta reca modifiche dell’impianto normativo di cui al D.P.R. 112/2005 che da un lato, mirano ad eliminare le liquidazioni inique a favore dei difensori e chiarire le modalità di liquidazione, evitando arbitrarie interpretazioni da parte dei giudici e dall’altro venga estesa l’applicabilità dell’istituto del patrocinio a spese dello Stato anche alle procedure di mediazione e di negoziazione assistita.

Dal punto di vista sistematico, avuto riguardo all’impegno del Consiglio volto ad ottenere il rafforzamento dell’Avvocato in Costituzione, la proposta concretizza e cerca di rendere maggiormente effettivo il portato normativo di cui all'articolo 24 Cost. che sancisce che il diritto alla difesa è, per chiunque, un diritto inviolabile e prevede che l’assistenza legale sia assicurata anche alle persone che non hanno i mezzi per sostenere le spese necessarie a promuovere un giudizio o per difendersi davanti al giudice. 

Di seguito è possibile consultare il testo della proposta:

Indietro

La proposta di riforma del CNF della legge sul patrocinio a spese dello stato - 2° incontro

Aggiungi al calendario 18/04/2018 18/04/2018 Europe/San_Marino La proposta di riforma del CNF della legge sul patrocinio a spese dello Stato Incontro di lavoro Roma , Via del Governo Vecchio, 3 - CNF false DD/MM/YYYY ayZPkOYVJzAzmRsuKmsK13015

La proposta di riforma del CNF della legge sul patrocinio a spese dello Stato

Incontro di lavoro

Data e luogo
18 aprile 2018, ore 10.30
Roma , Via del Governo Vecchio, 3 - CNF


LA PROPOSTA DI RIFORMA DEL CNF DELLA LEGGE SUL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

 

Incontro di lavoro con:

 

Presidenti dei Consigli dell'Ordine degli Avvocati

Presidenti delle Unioni Regionali Forensi

Presidenti delle Associazioni Forensi specialistiche maggiormente rappresentative

Coordinatore dell'Organismo Congressuale Forense

Componenti la Commissione CNF per le difese di ufficio e patrocinio a spese dello Stato

 

Sala Aurora, Consiglio Nazionale Forense

Roma, Via del Governo Vecchio n. 3

Mercoledì 18 aprile 2018 - h. 10.30

 

programma:

 

ore 10.30:   inizio dei lavori e breve illustrazione della proposta di riforma. Interviene il Consigliere nazionale avv. Antonino Gaziano;

ore 11.00:   formazione dei tavoli di lavoro e analisi dei temi di seguito riportati;

ore 13.30:   pausa pranzo;

ore 14.30:   ripresa dei lavori in sessione plenaria e discussione dei risultati dei tavoli, a cura dei rispettivi Coordinatori;

ore 16.00:   approvazione testo definitivo della proposta di riforma;

ore 16.30:   chiusura dei lavori.

gruppi di lavoro:

 

  1. ammissione al beneficio: condizioni, modalità di presentazione della istanza, documenti da presentare, effetti, casi di esclusione, revoca;
  2. liquidazione del compenso dell’avvocato del beneficiato: modi, tempi e termini;
  3. il patrocinio a spese dello Stato nei procedimenti alternativi alla giurisdizione: mediazione, negoziazione assistita, procedure para-concorsuali e altre;
  4. il patrocinio a spese dello Stato nei procedimenti di protezione internazionale;
  5. il patrocinio a spese dello Stato in materia di procedimenti di famiglia;
  6. il patrocinio a spese dello Stato in materia penale;
  7. il patrocinio a spese dello Stato nei giudizi civile, amministrativo, contabile e tributario.

 

MATERIALI UTILI PER L'INCONTRO: