Erogazione delle somme

A titolo di anticipazione delle spese per l’assistenza legale in procedimenti contro atti discriminatori può essere erogata una somma pari a 600 euro per ogni grado di giudizio.
Tale somma dovrà essere restituita dal legale in caso di esito vittorioso della causa con soccombenza della controparte alle spese, entro un anno dalla pubblicazione del provvedimento.

Per ulteriori e specifiche informazioni consultare il Regolamento per il funzionamento del Fondo di solidarietà per la tutela giurisdizionale delle vittime di discriminazione.