Censimento delegati mittenti e firmatari

I dati inviati al Consiglio Nazionale Forense ed al Ministero della Giustizia dovranno poter essere verificati e validati sia in termini di identificazione del mittente sia in termini di integrità del dato stesso.
Allo scopo di poter garantire l’autenticità e la tracciabilità delle trasmissioni si richiede, quale adempimento preliminare all’invio dei dati, la comunicazione a mezzo fax delle informazioni identificative dei soggetti e delle PEC mittenti che il Presidente dell’Ordine intende delegare (compresa l'autocertificazione) per tutte le operazioni di firma ed invio dei dati.

Per poter identificare in maniera automatizzata il soggetto che, secondo le procedure previste, è autorizzato ad apporre la firma digitale sul file dati inviato, viene inoltre richiesta la trasmissione a mezzo posta elettronica certificata (p.e.c.) censita tramite l'invio del fax ,del file corrispondente al certificato di firma.

- Istruzioni per l'estrazione del certificato digitale


La procedura da seguire può essere così schematizzata:

1. Stampa, su carta intestata del Consiglio dell’Ordine, del modulo di trasmissione dati qui allegato;
2. Compilazione del modulo con indicazione delle seguenti informazioni:

  • Codice ISTAT corrispondente al C.O.A. reperibile nell’elenco qui allegato;
  • Nominativo del Presidente o/e dei soggetti delegati alla firma digitale dei dati *;
  • Casella p.e.c. utilizzata per l’invio del certificato di firma e dei dati di Albo **.

3. Timbratura e firma del Presidente C.O.A.;

4. Invio del modulo a mezzo fax al numero 06 97748829 (verde 800744155)

 
Successivamente all’invio del modulo si dovrà procedere all’estrazione del certificato di firma ed all’invio dello stesso, allegandolo alla p.e.c. indicata nel modulo stesso, presso l'indirizzo affarigenerali@pec.cnf.it

* E’ possibile indicare nello stesso modulo più soggetti delegati inserendo, per tutti i soggetti menzionati, le informazioni richieste (dati personali e PEC di invio). Si potrà procedere  anche alla compilazione ed inoltro di più di un modulo -uno per ciascun delegato -

** E' possibile inserire nello stesso modulo più indirizzi di pec mittenti dell'Albo.