Indietro

CIRC. 1-C-2017 --- FORMAZIONE CONTINUA

CIRC. 1-C-2017 --- FORMAZIONE CONTINUA

N. 1 - C - 2017

                                                Ill.mi Sig.ri

 

                                                 PRESIDENTI  DEI 

                                                 CONSIGLI  DELL’ ORDINE  DEGLI  AVVOCATI  

                                                 di

via e-mail                                 - AVEZZANO

                                                - CHIETI

                                                - LANCIANO

                                                - L'AQUILA

                                                - PESCARA

                                                - SULMONA

                                                - TERAMO

                                                - VASTO

 

                                                                                                                  L  O  R  O    S  E  D  I

                                                                              

          OGGETTO:  FORMAZIONE CONTINUA

 

 

          Illustri Signori Presidenti,

 

          desidero comunicarVi che il Consiglio Nazionale Forense, nella seduta amministrativa del 20 gennaio 2017, ha preso in esame le gravi conseguenze delle condizioni climatiche e degli eventi sismici recentemente verificatisi nei Vostri rispettivi circondari e, con particolare riferimento a quanto per la formazione continua degli iscritti, ha adottato la delibera che segue:

“ Il Consiglio Nazionale Forense,

nella seduta amministrativa del 20 gennaio 2017,

premesso che :

- l’art. 11 comma 1 della L. 247/2012 sancisce l’obbligo per l’avvocato di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale;

- l’art. 11 comma 3 della stessa Legge attribuisce al Consiglio Nazionale Forense il compito di stabilire le modalità e le condizioni per l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento da parte degli iscritti;

- il Consiglio Nazionale Forense ha adempiuto al compito di cui all’art. 11, comma 3, della Legge n. 247/2012 con il Regolamento sulla Formazione Continua, adottato nella seduta consiliare del 16 luglio 2014 e con le successive modifiche e integrazioni adottate nelle sedute del 30 luglio 2015 e 19 febbraio 2016;

- l’art. 15 del Regolamento n. 6/2014 espressamente prevede, al comma 2, l’ipotesi di esonero dall’obbligo formativo degli iscritti che si trovino in una situazione di impedimento determinato da cause di forza maggiore (lett. d);

- lo stesso art. 15 del citato Regolamento prevede, altresì, che possano comportare esonero dall’obbligo formativo altre ipotesi eventualmente indicate dal Consiglio Nazionale Forense (comma 2 lett. e);

considerata :

- la gravità delle conseguenze della ondata di maltempo e degli eventi sismici che hanno coinvolto numerosi Comuni appartenenti ai Circondari dei Tribunali di L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti, Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto ove hanno residenza ovvero domicilio professionale numerosi avvocati, nonché le ripercussioni che tali eventi atmosferici e sismici hanno avuto e inevitabilmente avranno nei mesi futuri anche nell’attività organizzativa di eventi formativi sul territorio interessato da parte dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati e degli enti preposti, oltre che le difficoltà logistiche legate ai trasferimenti;

ritenuto :

- che detti eventi sismici possano configurare l’ipotesi impeditiva di cui all’art. 15, comma 2, lett. d) del Regolamento n. 6/2014;

- che, in ogni caso, la grave situazione personale e familiare, oltre che professionale, in cui versano gli Avvocati aventi residenza o domicilio nei Comuni coinvolti dagli eventi atmosferici e sismici sia tale da giustificare l’impedimento all’assolvimento dell’obbligo formativo, oltre che l’impedimento a documentare l’obbligo formativo già assolto nei mesi antecedenti il sisma,

DELIBERA

- di esonerare dall’obbligo formativo per l’anno 2017 gli Avvocati iscritti negli Albi tenuti dai Consigli dell’Ordine degli Avvocati di L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti, Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto aventi residenza ovvero domicilio professionale nei Comuni coinvolti dagli eventi atmosferici e dal sisma;

- delega i Consigli dell’Ordine degli Avvocati di L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti, Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto a individuare gli Avvocati iscritti nei rispettivi Albi aventi diritto all’esonero di cui alla presente delibera.
Si dichiara la delibera immediatamente esecutiva”.

 

 

 

          Con i migliori saluti,

 

                                                                                                                                                                                              Il  PRESIDENTE

                                                                                                                                                                      Avv. Andrea Mascherin