Indietro

Dl fisco, Mascherin (Cnf): “Equo compenso traguardo raggiunto grazie a politica capace di ascoltare”

Dl fisco, Mascherin (Cnf): “Equo compenso traguardo raggiunto grazie a politica capace di ascoltare”

“Non è una giornata qualsiasi: quella di oggi resterà come una testimonianza esemplare dei traguardi che la buona politica, capace di ascoltare, è in grado di raggiungere. Con la definitiva approvazione delle norme sull’equo compenso, inserite nel decreto fiscale, si realizza una svolta verso una nuova politica del lavoro autonomo”. È quanto dichiara il presidente del Consiglio nazionale forense Andrea Mascherin subito dopo il via libera, preceduto dal voto di fiducia, con cui la Camera ha convertito il decreto collegato alla Manovra, e che ha reso così l’equo compenso legge dello Stato. “Non si è trattato di un percorso facile: la tutela delle prestazioni professionali è stata contrastata, ne è esempio la segnalazione critica arrivata dall’Antitrust solo tre giorni fa. Proprio per questo vanno riconosciuti l’impegno e l’intelligenza politica dimostrati da governo e Parlamento, che hanno saputo guardare alla reale condizione non solo degli avvocati e delle libere professioni, ma dell’intero mondo del lavoro autonomo. Con le norme che sanciscono il diritto a un compenso equo e dignitoso si segna un’inversione di tendenza definitiva, dopo anni di mortificazioni sofferte dai lavoratori autonomi soprattutto nei confronti dei committenti forti. Va ricordato come il ministro della Giustizia Andrea Orlando abbia compreso l’importanza di un simile provvedimento e istituito un tavolo di confronto sul tema proprio con il Consiglio nazionale forense; e come l’intero esecutivo sia stato fermo e determinato nel portare a casa queste misure. Lo sono stati la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, lo stesso premier Paolo Gentiloni, ma anche il segretario del Pd Matteo Renzi, che ha dichiarato il proprio giudizio favorevole sulle norme. Va riconosciuta l’attenzione di tutto il Parlamento, dalla maggioranza a tante componenti dell’opposizione, che in poche settimane hanno approvato l’equo compenso. Sarà più facile adesso andare avanti nel restituire dignità al lavoro autonomo, risorsa che oggi la politica ha dimostrato di saper ascoltare e difendere”. 


10
dicembre
2014

Big Data e Avvocatura, Alpa (CNF): “Tutelare la riservatezza nelle comunicazioni tra assistiti e loro avvocati”

Si è celebrata oggi la I° Giornata europea degli Avvocati, dedicata al tema dei sistemi di sorveglianza di massa e della tutela del segreto professionale degli avvocati
19
novembre
2014

Nome di battaglia: Avvocato

Numerose e valorose le figure di Avvocati che presero parte alla Resistenza come partigiani e come sostenitori degli ideali di libertà e democrazia