Indietro

incontro mascherin bonafede - comunicato stampa

Costruttivo colloquio tra il ministro della Giustizia e il presidente del Cnf

 

Nella giornata di oggi, 3 luglio 2018, si è svolto un cordiale e costruttivo incontro tra il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il Presidente del Consiglio Nazionale Forenseavvocato Andrea Mascherin, che è stato ricevuto per un colloquio di quarantacinque minuti nello studio del Guardasigilli.

“Importante dapprima - dichiara il Presidente Mascherin - la condivisione di un metodo basato sul dialogo costante nell’analisi dei temi riguardanti la giustizia, con la massima e positiva attenzione rivolta al rafforzamento dell'Avvocato in Costituzione. Soddisfazione per la piena convergenza con il Ministro su argomenti per noi molto importanti, quali la necessità di intervenire con una riforma organica sulla normativa del patrocinio a spese dello Stato a tutela dei soggetti deboli e l’opportunità di una rivisitazione migliorativa della norma sull’equo compenso".

Assoluta assonanza anche sulla necessità di investimenti in organici della magistratura e del personale amministrativo, oltre che in strutture e strumenti, e sulle criticità per la giurisdizione derivanti dal fenomeno del processo mediatico e del linguaggio d’odio, così come sulla importanza di giungere a una rapida definizione del testo del Decreto Ministeriale sulle specializzazioni.

Grande attenzione del Ministro ad altri temi affrontati come i costi di accesso alla giustizia civile e amministrativa; l’importanza del principio di prossimità del servizio Giustizia in presenza di particolari condizioni; gli interventi tesi a rendere più efficaci gli strumenti alternativi al processo civile come la negoziazione assistita; infine le iniziative a favore della giovane avvocatura.

Il Presidente Mascherin ha richiamato altri argomenti sensibili per l'avvocatura quali l’istituto della prescrizione, la Reformatio in pejus, la riforma dell'ordinamento penitenziario, le intercettazioni dei colloqui tra avvocato e assistito. 

E’ stato affrontato anche il tema dell’edilizia giudiziaria di Bari: “Ribadisco la mia convinzione, già espressa in altre occasioni, che il Ministro terrà fede al proprio impegno di promuovere una soluzione immediata ed adeguata, come auspicato da tutti gli operatori del processo interessati, all’interno del capoluogo pugliese e non al di fuori di esso”, ha spiegato il Presidente Mascherin.

“Ho consegnato al Ministro diverso materiale sui tanti temi affrontati, che saranno utili per gli ulteriori approfondimenti comuni”, ha aggiunto il Presidente del CNF Mascherin. "Ho altresì segnalato i diversi tavoli in corso con l'Organismo Congressuale Forense destinati a fornire altra documentazione di interesse per le possibili riforme", ha concluso Mascherin.


06
luglio
2017

Antiriciclaggio: avvocati, commercialisti e notai, la politica rispetti gli impegni assunti

I tre Consigli nazionali: “Pieno contributo al nuovo tavolo tecnico, ma ora servono soluzioni normative univoche, applicabili nel breve periodo e non punitive per i professionisti”

26
giugno
2017

Ddl concorrenza, Mascherin (Cnf): «Servono modifiche su società tra avvocati e infortunistica»

Il presidente del Consiglio nazionale forense: MISE e ministero Giustizia raccolgano indicazioni date insieme con l’Ocf

20
giugno
2017

DIRITTO E CONVIVENZA INTERCULTURALE. Il ruolo degli avvocati nella promozione dell’educazione giuridica

In occasione della "Ex Nihilo" Zero Conference Bologna, 18-22 Giugno 2017

Sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7

Dialogo interculturale e cittadinanza globale

IL 20 GIUGNO IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PROTAGONISTA AL “SIDE EVENT” DEL G7 DELLE SCIENZE E DEL LAVORO

16
giugno
2017

Mascherin (Cnf) e Rosa (Ocf): "Magistratura onoraria, positiva valutazione su parere commissione Giustizia Senato"

I presidenti di Consiglio nazionale forense e Organismo congressuale forense: "Recepite anche a Palazzo Madama perplessità avvocatura su estensione competenze per giudici onorari" 

08
giugno
2017

Mascherin (Cnf) e Rosa (Ocf): "Decreto magistratura onoraria, bene parere commissione Giustizia della Camera"

I presidenti del Consiglio Nazionale Forense e dell'Organismo Congressuale forense: "Recepite perplessità avvocatura su estensione delle competenze per i giudici onorari"

26
maggio
2017

Terrorismo, protocollo d’intesa tra Nessuno tocchi Caino e Cnf per contenere la pena di morte

Firmato oggi l’accordo per limitare le esecuzioni in Egitto, Somalia e Tunisia con richiami al diritto internazionale e training dei difensori

21
maggio
2017

L'Hotel Imperial di Sousse riaperto da 350 avvocati italiani

Si è concluso oggi l'evento internazionale organizzato in Tunisia dal Cnf italiano e dall'Ordine degli avvocati tunisini
 

17
maggio
2017

L'avvocatura italiana in Tunisia per riaprire l'hotel assaltato nel 2015 dai terroristi

Da domani a domenica 21 maggio il "Progetto Imperial" a Sousse

01
marzo
2017

Mascherin, presidente Cnf: «Apprezzamento per parole Orlando su equo compenso»

Il presidente dell'organismo di rappresentanza istituzionale dell'avvocatura interviene sulle dichiarazioni rilasciate dal guardasigilli a La 7: «Indispensabile tutelare i professionisti dallo strapotere dei grandi committenti»
10
dicembre
2014

Big Data e Avvocatura, Alpa (CNF): “Tutelare la riservatezza nelle comunicazioni tra assistiti e loro avvocati”

Si è celebrata oggi la I° Giornata europea degli Avvocati, dedicata al tema dei sistemi di sorveglianza di massa e della tutela del segreto professionale degli avvocati
19
novembre
2014

Nome di battaglia: Avvocato

Numerose e valorose le figure di Avvocati che presero parte alla Resistenza come partigiani e come sostenitori degli ideali di libertà e democrazia