Il Consiglio Nazionale Forense è l’organismo apicale istituzionale dell’Avvocatura e rappresenta l’intera classe forense.

Ricerca - CNF News

OIAD - comunicato Guatemala

Guatemala: furto nella casa di Ramon Cadena, avvocato e direttore della Commissione Internazionale dei Giuristi per l’America centrale

COMUNICATO DELL’OSSERVATORIO INTERNAZIONALE DEGLI AVVOCATI IN PERICOLO (OIAD)

 

                                                                                                              Mercoledì 24 agosto 2016

 

L’Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo manifesta il suo pieno sostegno a Ramon Cadena, avvocato e direttore della Commissione Internazionale dei Giuristi per l’America centrale, che ha subito il 22 agosto scorso un furto nella sua abitazione. Una dozzina di uomini armati si sono presentati come agenti della polizia, sono entrati in casa con la forza e hanno portato via il suo computer portatile.

Ramon Cadena ritiene si tratti di un atto intimidatorio legato alla sua attività di avvocato. In effetti non è stato portato via nessun altro oggetto di valore.

Questo atto si inserisce in un contesto più ampio di minacce ed intimidazioni perpetrate negli ultimi mesi nei confronti degli avvocati e dei procuratori difensori dei diritti umani in Guatemala .

L’avvocato negli ultimi anni si è fatto promotore di azioni legali che hanno avuto grande rilevanza mediatica. Nel 2013 ha presentato una querela al Consiglio del vecchio dittatore militare Efraìn Rios Montt per violazioni al codice deontologico a seguito del quale è stato sospeso. Più di recente, nel giugno del 2016, Ramon Cadena ha partecipato come esperto al processo “dei difensori di Huehuetenango” città del Guatemala, durante il quale sette funzionari dei comuni del nord del Dipartimento sono stati accusati per aver difeso il loro territorio.

Ramon Cadena è intervenuto anche nella difesa del movimento di resistenza pacifista “La Puya”, che milita contro la costruzione di un’industria estrattiva americana vicino alla città del Guatemala, e ha denunciato le violenze subite dalla comunità.

Le azioni di Ramon Cadena, in favore della protezione dei diritti umani, fanno di lui uno degli avvocati più attivi nel Guatemala.

Anche se sembra che Ramon Cadena sia stato messo sotto protezione da parte della polizia, L’Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo è estremamente preoccupato per l’evoluzione della situazione in cui versano diversi colleghi in Guatemala.

L’OIAD intende allertare le autorità competenti e l’intera comunità internazionale sulle gravi violazioni dei diritti della difesa in Guatemala.

 

Newsletter CNF
Per ricevere aggiornamenti sull'attività e gli eventi del CNF, le iniziative parlamentari e ministeriali in tema di giustizia e professione forense sottoscrivi l'iscrizione alla newsletter.