Indietro

PRESCRIZIONE, MASCHERIN (CNF): “NECESSARI TEMPI CERTI PER RAGIONEVOLE DURATA GIUSTO PROCESSO”

Prescrizione, Mascherin: “Necessari tempi certi per ragionevole durata del giusto processo”

"Al di là delle dichiarazioni delle diverse forze politiche che, né prima né ora, hanno impedito l’entrata in vigore della norma sulla prescrizione, resta il necessario impegno dell'avvocatura tutta, e certamente del Cnf, nell’incessante e sempre dialettico confronto con il Governo e la politica, per la costruzione di una riforma del processo penale -ferma la necessità di proseguire con investimenti in mezzi e personale- che eviti le conseguenze derivanti dalla eliminazione della prescrizione non potendosi fare a meno di previsioni che fissino termini perentori per la durata delle indagini preliminari e delle diverse fasi processuali. Come già evidenziato dal Cnf in questi mesi, le soluzioni tecniche ci sono”.

È quanto dichiara il presidente del Consiglio nazionale forense Andrea Mascherin che sul tema delle intercettazioni aggiunge: “Riteniamo positivi alcuni interventi sulla legge Orlando che dovrebbero favorire il lavoro dell’avvocato nell’ascolto e nell'acquisizione delle intercettazioni, ma ribadiamo come assolutamente necessario prevedere il divieto assoluto dell’ascolto del difensore nei colloqui con il suo assistito: regola elementare e non eludibile di uno Stato di diritto”.