Indietro

intervista il foglio prescrizione

Mascherin: «Perché la sospensione della prescrizione è contraria alla Costituzione»

"La sospensione della prescrizione dopo una sentenza di primo grado avrebbe l'effetto, contrario alla volontà della nostra Costituzione, di tenere sotto ricatto processuale il cittadino a tempo indeterminato. Prima di turbare gli equilibri costituzionali, il governo dovrebbe affrontare questo tema delicato in maniera tecnica, ascoltando tutti, gli avvocati come i magistrati, e prendendosi tutto il tempo necessario. Perché se si fa in due ore un'operazione chirurgica che richiederebbe otto ore, forse risparmieremmo alcuni medicinali, ma avremo ammazzato il paziente".

A dirlo, in una intervista al Foglio, è Andrea Mascherin, Presidente del Consiglio Nazionale Forense l'organismo che rappresenta a livello istituzionale gli avvocati italiani. 

Leggi l'intervista sul sito del Foglio