Il Consiglio Nazionale Forense è l’organismo apicale istituzionale dell’Avvocatura e rappresenta l’intera classe forense.

Equo compenso, soddisfazione dal Cnf: "Ora Senato approvi velocemente" - CNF News

null Equo compenso, soddisfazione dal Cnf: "Ora Senato approvi velocemente"

25 gen 2023

Equo compenso, soddisfazione dal Cnf: "Ora Senato approvi velocemente"

Il Consiglio nazionale forense esprime soddisfazione e ringrazia tutte le forze parlamentari che si sono impegnate per l’approvazione del disegno di legge sull’equo compenso da parte della Camera dei deputati, e auspica che il testo, presupposto indispensabile per l’attuazione del Pnrr, venga approvato velocemente anche dal Senato.


«Si tratta – afferma la presidente del Consiglio nazionale forense, Maria Masi - di una legge di civiltà che mette un freno ai comportamenti elusivi e prevaricatori dei clienti forti nei confronti dei professionisti, a fronte della qualità e quantità delle prestazioni richieste. Anche se, in numerose occasioni, l’avvocatura ha sostenuto che il testo approvato oggi dall’Aula di Montecitorio sia ancora migliorabile, occorre ricordare che questa legge ha il pregio di correggere le criticità della normativa attuale e di ristabilire il principio fondamentale di una norma che dia completa e concreta attuazione all’articolo 36 della Costituzione, in base al quale senza un’equa e giusta retribuzione non c’è dignità per chi lavora».




Resta aggiornato sulle attività formative, gli eventi istituzionali del CNF, le iniziative parlamentari e ministeriali in tema di giustizia e professione forense