Il Consiglio Nazionale Forense è l’organismo apicale istituzionale dell’Avvocatura e rappresenta l’intera classe forense.

Giornata internazionale dell’equo processo e del Premio Ebru Timtik - CNF News

null Giornata internazionale dell’equo processo e del Premio Ebru Timtik

23 feb 2021

Giornata internazionale dell’equo processo e del Premio Ebru Timtik

Il 14 giugno 2021 la prima edizione dedicata alla Turchia
Giornata internazionale dell’equo processo e del Premio Ebru Timtik

Il Consiglio Nazionale Forense ha promosso l’istituzione della “Giornata internazionale dell’equo processo e del Premio Ebru Timtik”, che si terrà il 14 giugno di ogni anno, aderendo al comitato promotore, del quale fanno parte anche il Council of Bars and Law Societies of Europe (CCBE), il Consiglio Nazionale Forense francese (CNB), l’European Association of Lawyers for Democracy and World Human Rights (ELDH), l’European Bars Federation (FBE), l’European Democratic Lawyers (EDL-AED), l’International Association of Democratic Lawyers (IADL), l’International Association of Lawyers (UIA), International Bar Association’s Human Right’s Institute (IBAHRI), Law Society of England and Wales, Lawyers for Lawyers (L4L), Ayse Bingol Demir e Serife Ceren.

La Giornata internazionale dell’equo processo è stata istituita perché i principi dell’equo processo sono violati in molti stati, cosi come l’indipendenza dei giudici e degli avvocati. La  prima edizione avrà luogo il 14 giugno 2021, con una conferenza on line, e sarà dedicata alla situazione in Turchia.

Il premio “Ebru Timtik”, che sarà riconosciuto ad una persona o ad un'organizzazione distintasi per il contributo dato per garantire il diritto a un processo equo nel Paese al quale ogni anno sarà dedicata la Giornata internazionale dell’equo processo, è stato promosso per ricordare l’avvocata turca morta il 27 agosto 2020, in stato di detenzione, per il rigetto di tutte le istanze di scarcerazione, nonostante le sue gravissime condizioni di salute, dopo 238  giorni di sciopero della fame intrapreso per  protestare la sua innocenza rispetto alle accuse per le quali era stata condannata. Ebru Timtik chiedeva il rispetto in Turchia dello stato di diritto, dell’indipendenza della giurisdizione e dei principi dell’equo processo, violati nel procedimento al termine del quale era stata condannata.

Ulteriori informazioni, sul programma e sui relatori che interverranno alla conferenza on line del 14 giugno 2021, saranno comunicate in seguito.



Download il comunicato del Comitato promotore
Newsletter CNF
Per ricevere aggiornamenti sull'attività e gli eventi del CNF, le iniziative parlamentari e ministeriali in tema di giustizia e professione forense sottoscrivi l'iscrizione alla newsletter.