Privacy policy del Consiglio Nazionale Forense e delle sue Fondazioni

Privacy policy del Consiglio Nazionale Forense e delle sue Fondazioni

 

La presente informativa è resa - ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 679/2016 (d’ora in poi GDPR, General Data Protection Regulation) - agli utenti che accedono al portale www.consiglinazionaleforense.it.

La validità dell'informativa non si estende a siti web terzi accessibili attraverso collegamento ipertestuale.

 

Dati di contatto del Titolare del trattamento dei dati personali e del DPO

Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Consiglio Nazionale Forense, con sede in Roma, via del Governo Vecchio n. 3, C.F.: 80409200583, e-mail: urp@consiglionazionaleforense.it, in persona dell’Avv. Andrea Mascherin, in virtù della carica di Presidente e conformemente ai poteri allo stesso attribuiti.

Gli utenti, utilizzando il sito, accettano questa informativa e sono, pertanto, invitati a prenderne visione prima di fornire informazioni personali di qualsiasi genere.

In conformità agli artt. 37-39 del GDPR, il Consiglio Nazionale Forense ha designato un Responsabile della Protezione dei dati personali (DPO), contattabile all’indirizzo e-mail: dpo@consiglionazionaleforense.it.

 

Tipologie di dati trattati

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web acquisiscono alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet (ad esempio, l'indirizzo IP o i nomi a dominio dei dispositivi attraverso cui gli utenti si connettono al sito, gli indirizzi di notazione URI (Uniform Resources Identifier) delle risorse richieste, i log di sistema, l'ID o identificatore univoco del dispositivo, il tipo di dispositivo).

Si tratta di dati che non sono raccolti per essere combinati ai fini dell’identificazione di una determinata persona fisica, ma sono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Essi vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione o, comunque, dopo trenta giorni. I dati possono anche essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito, in tal caso i termini per la cancellazione sono sospesi.

Accanto a questi dati, vengono trattati anche i dati personali relativi ai log degli utenti iscritti e abilitati all'Accesso Riservato.

Dati forniti volontariamente dall'utente

Attraverso il sito è possibile inviare richieste e comunicazioni agli indirizzi di contatto ivi indicati. I dati conferiti verranno utilizzati per rispondere alle richieste inviate e per inviare le comunicazioni inerenti gli aggiornamenti del sito (newsletter). Il servizio informativo e di aggiornamento è offerto gratuitamente dal Consiglio Nazionale Forense agli iscritti, i quali possono cancellare la propria iscrizione in ogni momento accedendo all’apposita pagina o scrivendo a: urp@consiglionazionaleforense.it.

Cookie

I cookies sono piccoli file di testo che i siti web usano per memorizzare e raccogliere informazioni attraverso il browser. Sono utilizzati principalmente per misurare e migliorare la qualità del sito attraverso l'analisi del comportamento dei visitatori, per personalizzare le pagine e ricordare le preferenze degli utenti

La Direttiva 2009/136/CE) ha modificato l'art. 122 del d.lgs. 196/2003, richiedendo che sia ottenuto il consenso dai visitatori per memorizzare o raccogliere ogni informazione sul computer o su ogni altro dispositivo connesso al web. Il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha individuato le modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie nel provvedimento datato 8 maggio 2014 - doc. web n. 3118884 a cui queste note legali si conformano. Questa informativa si adegua a quanto previsto dal GDPR e tiene conto del progetto di Regolamento ePrivacy in corso di approvazione.     

I cookies si definiscono di “prima parte” quando vengono installati dal sito che l’utente sta visitando, mentre sono di “terze parti” quando vengono impostati da un sito web diverso da quello che l’utente sta visitando.

La durata dei cookie installati può essere limitata alla sessione di navigazione o estendersi per un tempo maggiore, anche dopo che l’utente ha abbandonato il sito visitato. Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookies è comunque possibile ricorrere alle impostazioni del browser o all'opzione DoNotTrack, dove disponibile. In caso di disattivazione non si garantisce la completa fruibilità del sito web.

Tipologie di cookie e loro funzionalità

1. Cookie tecnici. Questi cookie sono fondamentali per il corretto funzionamento del sito web e per l’utilizzo di alcune funzionalità: ad esempio, essi consentono di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Senza i cookies tecnici, i servizi normalmente offerti dal sito potrebbero risultare parzialmente o totalmente inaccessibili. Trattandosi di cookies indispensabili per la navigazione e la fruizione dei servizi richiesti, non è necessario richiedere e fornire il consenso dell’utente. E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser: tuttavia, eseguendo una di queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Questa tipologia di cookie non raccoglie informazioni utilizzabili a fini commerciali e la durata è limitata a quella della sessione stessa.

I cookies tecnici verranno conservati fino alla conclusione della tua visita e verranno cancellati alcune ore dopo la chiusura del browser.

2. Cookie analitici. I cookie analitici raccolgono in forma anonima informazioni sulla navigazione degli utenti e vengono utilizzati per calcolare e migliorare le prestazioni del sito, nonché per personalizzare l’esperienza online dell’utente attraverso l’individuazione di contenuti specifici. Le informazioni raccolte attraverso i cookie analitici (ad es. le informazioni sulle modalità di utilizzo del sito web da parte degli utenti e la ricezione di messaggi di errore) vengono utilizzate esclusivamente dal Consiglio Nazionale Forense o da parte dei fornitori di servizi che operano per conto della medesima, i quali non memorizzano, comunicano e diffondono i dati a soggetti terzi. Per i cookies analitici non è necessario raccogliere o fornire il consenso dell’utente, il quale può bloccarli o rimuoverli modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser: tuttavia, eseguendo una di queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti.

Le informazioni generate sull’utilizzo del sito web da parte dell’utente (compreso il suo indirizzo IP) vengono trasmesse e depositate presso server di terze parti. Questa tipologia di cookie non raccoglie informazioni di carattere personale e/o utilizzabili a fini commerciali e la durata di conservazione dei dati è limitata a 26 mesi.

Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.

È possibile eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche.

3. Attivazione e disattivazione dei cookie tramite servizi di terzi. Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookie, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco (in costante aggiornamento) dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Questo strumento permette all’utente di disattivare o attivare i cookies per tutte le società o, in alternativa, regolare le sue preferenze per ogni singola società.

 

Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali raccolti dal Consiglio Nazionale Forense sono trattati nel rispetto dei principi stabiliti dal GDPR e dal d.lgs. 196/2003, così come modificato dal d.lgs. 101/2018.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nei compiti di rappresentanza istituzionale nazionale dell'avvocatura, affidati per Legge e per Regolamento al CNF e volti a favorire l’informazione istituzionale, l’aggiornamento personale, la preparazione e l’esperienza lavorativa degli avvocati e dei praticanti, la formazione professionale continua degli avvocati e dei praticanti.

Gli scopi istituzionali perseguiti dal CNF e dalle sue Fondazioni mediante pubblicazioni, newsletter, mailing list e strumenti sociali dell’informazione innovativi e tradizionali, l'informazione sulla propria attività e sugli argomenti d'interesse dell'avvocatura perseguiti attraverso le campagne formativo/informative sono comunque stabiliti dagli artt. 35 e 36, Legge 31 dicembre 2012, n. 247 (“Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense”).

Modalità, durata del trattamento e conservazione

Il Consiglio Nazionale Forense informa che i dati acquisiti dall'Elenco nazionale degli avvocati istituito ai sensi e per gli effetti dell'art. 15, comma 5, della legge 247 del 2012 e disponibili anche sul sito CNF (http://www.consiglionazionaleforense.it/web/cnf/ricerca-avvocati), ovvero altrimenti acquisiti nell'ambito dell’attività di erogazione di servizi formativi/informativi, proprie sedi o tramite il proprio sito internet:

•        saranno trattati nel rispetto delle normative vigenti con/e senza l'ausilio di mezzi informatici e telematici o comunque automatizzati, sotto la responsabilità del Consiglio Nazionale Forense, che è titolare del trattamento al solo fine di fornire il servizio richiesto;

•        saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sito internet o servizio di newsletter, di informazione saranno attivi;

•        saranno trattati esclusivamente ai predetti fini formativi/informativi, nonché ad altri scopi inerenti le attività del Consiglio Nazionale Forense, quali le finalità storiche, statistiche, promozionali mediante divulgazione di informazioni sulle proprie attività e materiale pubblicitario di eventi, mostre, convegni, congressi, corsi, master in cui sia promotore, partner o patrocinatore il CNF, caratterizzati, comunque, dalla preminente esigenza di formazione continua ed aggiornamento professionale, attraverso la Newsletter de Il Dubbio distribuita gratuitamente via e-mail;

•        potranno essere condivisi, per i predetti scopi formativo/informativi inerenti l’attività istituzionale del Consiglio e delle Fondazioni collegate o l’attività informativa e promozionale di eventi, incontri, mostre, convegni, congressi, corsi e master in cui sia promotore, partner o patrocinatore il CNF o le Fondazioni all’Ente collegate o le società incaricate con specifici contratti di servizio, in qualità di Responsabili del trattamento, per la gestione delle comunicazioni e delle newsletter;

•        non saranno trattati e/o comunicati e/o condivisi a soggetti diversi da Fondazioni ed Università collegate e/o altri enti pubblici o privati che ne facciano richiesta se non per fini e scopi previsti dalla Legge.

Tutti i dati verranno trattati in formato prevalentemente elettronico. I dati personali nonché ogni altra eventuale informazione associabile, direttamente od indirettamente, ad un utente determinato, sono raccolti e trattati applicando le misure di sicurezza tecniche e organizzative tali da garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, tenendo conto dello stato dell'arte e dei costi di attuazione, o, ove previste, misure di sicurezza prescritte da apposita normativa quale a titolo di esempio non esaustivo: misure previste da applicabili provvedimenti emessi dal Garante per la protezione dati personali e saranno accessibili solo al personale specificamente autorizzato.

I dati personali trattati verranno conservati in una forma che consenta l'identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati, fatta salva la necessità di conservarli per un periodo maggiore a seguito di richieste da parte delle Autorità competenti in materia di prevenzione e prosecuzione di reati o, comunque per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria. Nel caso di dati personali raccolti in virtù dell’iscrizione al Consiglio Nazionale Forense, essi saranno conservati per tutto il periodo dell’iscrizione al CNF e, successivamente, attenendosi alle norme di legge.

 

Categorie di destinatari dei dati personali

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori autorizzati del CNF o delle imprese espressamente nominate come Responsabili o Sub-Responsabili del trattamento (ad es. per esigenze di manutenzione tecnologica del sito o per la gestione operativa ed informatica dell’invio delle comunicazioni informative e newsletter).

Il Titolare del Trattamento non trasferisce i dati personali raccolti a Paesi terzi o organizzazioni internazionali, salvo i casi in cui - a norma dell’art. 46 del GDPR - fornisca garanzie adeguate, e a condizione che l’interessato disponga di diritti azionabili e di mezzi di ricorso effettivi.

 

Diritti dell’interessato

Ciascun soggetto interessato ha diritto di ottenere dal CNF, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica, l’integrazione o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguarda, la portabilità, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati, o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del GDPR) eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'apposita istanza va indirizzata al CNF (Consiglio Nazionale Forense), Via del Governo Vecchio n. 3, 00186, Roma, email: urp@consiglionazionaleforense.it, anche per il tramite del Responsabile della protezione dei dati personali.

L’interessato ha altresì diritto, nel caso in cui ritenga che il trattamento dei dati personali effettuato attraverso i servizi offerti dal CNF avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR, di proporre reclamo al Garante della protezione dei dati personali (ex art. 77 del GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (ex art. 79 del GDPR).

 

La presente informativa è valida dal 25 maggio 2018 ed è soggetta ad aggiornamenti.

Gli utenti, pertanto, sono invitati a verificarne periodicamente il contenuto.