Utilità per la professione

In questa pagina potrai trovare strumenti e modelli utili per la professione.

 

Redazione atti
Compenso professionale
Compenso professionale
Schema di scrittura privata per il conferimento di incarico professionale - Nota esplicativa - Modelli di comunicazione
Software per l’indicazione del compenso di massima
Software per l’indicazione del compenso di massima
Schema per la redazione dei ricorsi per cassazione in materia civile e tributaria
Schema per la redazione dei ricorsi per cassazione in materia civile e tributaria
Schema per la redazione dei ricorsi per cassazione in materia penale
Schema per la redazione dei ricorsi per cassazione in materia penale
Criteri di redazione ricorsi nel processo amministrativo
Criteri di redazione ricorsi nel processo amministrativo
Pubblicato il decreto 22 dicembre 2016 del Presidente del Consiglio di Stato, avente ad oggetto la "Disciplina dei criteri di redazione e dei limiti dimensionali dei ricorsi e degli altri atti difensivi nel processo amministrativo".
Calcolo istanza patrocinio a spese dello Stato
Calcolo istanza patrocinio a spese dello Stato
Antiriciclaggio
Antiriciclaggio
Gli adempimenti antiriciclaggio per gli Avvocati
Ccbe (a cura di) - La Corte europea dei diritti dell'uomo- Domande e risposte per gli avvocati - Maggio 2014
Ccbe (a cura di) - La Corte europea dei diritti dell'uomo- Domande e risposte per gli avvocati - Maggio 2014
Assicurazione professionale
Assicurazione professionale
Software per la generazione delle note di iscrizione a ruolo (NIR)
Software per la generazione delle note di iscrizione a ruolo (NIR)
Scarica il software gratuito per la generazione delle NIR cartacee con codice a barre
Indietro

CCBE - Id CARD

CCBE - Id CARD

La carta d'identità del CCBE è stata creata nel 1978. il Cnf ha stipulato l’accordo di licenza col CCBE per l’emissione delle c.d. CCBE identity card, ovvero  le tessere di riconoscimento dell’Avvocato Europeo.

La carta rende più agevole l’accesso agli organi giudiziari ed alle istituzioni per gli avvocati che sono attivi al di fuori della propria giurisdizione; identifica il titolare della carte nelle lingue ufficiali del CCBE come avvocato abilitato in uno degli Stati Membri; consente il riconoscimento immediato della qualifica professionale presso la Corte Europea di Giustizia ed il Tribunale di Primo Grado nonché presso le Corti degli Stati membri (ivi comprese, ovviamente, le Corti del paese di origine del titolare della card).

Ulteriori sviluppi sono prevedibili poiché la Commissione europea sta favorendo presso il CCBE progetti di ampio respiro per l’Avvocatura europea e il Cittadino fruitore di servizi legali, quali per esempio il progetto Find a Lawyer (ovvero il portale di ricerca dell’avvocato europeo) o il progetto E-Codex (per la sperimentazione di un processo telematico europeo negli ambiti civile e penale), Penal-Net (comunicazioni sicure tra Avvocati penalisti) e, comunque, rientranti nel più ambizioso progetto di E-Justice.

Le card non vengono emesse direttamente dal CCBE ma dal Consiglio Nazionale Forense grazie ad un contratto di licenza che può concordare accordi quadro con i Consigli dell'Ordine circondariali perché le card siano emesse (segui il link di interesse):

  1. ) dagli Ordini degli avvocati con i propri fornitori abituali;
  2. ) dal CNF che le emette per i Consigli dell’Ordine.

Per informazioni rivolgersi al Funzionario preposto Laura Sartori presso gli Uffici amministrativi: contatti