Indietro

Regolamento per la tenuta dell'elenco nazionale difensori d'ufficio

Regolamento per la tenuta dell'elenco nazionale difensori d'ufficio

La nuova disciplina dell’Ordinamento della professione forense (legge 247/2012) ha conferito la delega al Governo per il riordino della disciplina dell’istituto della Difesa d’Ufficio (articolo 16) , istituto che rappresenta nella massima espressione la responsabilità sociale degli Avvocati.
La nuova disciplina è improntata a garantire la massima qualità professionale nell’esercizio di questa importante funzione, la effettività – continuità e competenza della difesa nell’arco di tutto il processo penale.

Il Governo ha esercitato la delega- nella interlocuzione con l’Avvocatura- con il decreto legislativo 31 gennaio 2015, n. 6 recante “Riordino della disciplina della difesa di ufficio, ai sensi dell’art. 16 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, che indica:

  • la previsione dei criteri e delle modalità di accesso ad un Elenco unico nazionale, mediante indicazione dei requisiti che assicurino la stabilità e la competenza della difesa tecnica;
  • la previsione per cui le domande di inserimento nell’elenco unico nazionale siano presentate ai Consigli degli Ordini circondariali di appartenenza e che siano poi trasmesse con allegato parere al Consiglio nazionale forense.

E’ demandato, inoltre, al Consiglio nazionale forense la tenuta dell’Elenco unico nazionale nonché la individuazione dei criteri generali per la nomina dei difensori di ufficio sulla base della prossimità della sede e della reperibilità.

Il CNF ha provveduto con il "Regolamento interno per la tenuta e l'aggiornamento dell'elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi, disponibili ad assumere le difese d'ufficio", che entra in vigore a partire dal 30 giorno successivo alla sua pubblicazione in questa pagina web.
Il Regolamento è integrato dalla Relazione illustrativa.

Il Consiglio Nazionale Forense nella seduta amministrativa del 25 novembre 2016 ha deliberato, previa proposta della Commissione CNF in materia di difesa di ufficio, di modificare il Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi ad assumere le difese di ufficio.

Le modifiche si sono rese necessarie, a distanza di circa un anno di vigenza del regolamento, in ragione delle richieste pervenute dai Consigli dell’Ordine degli Avvocati.

Le anzidette modifiche hanno riguardo:

-        all’art. 2, comma 8, che ora stabilisce che l’accesso al corso di formazione e aggiornamento professionale in materia penale sia esteso ai praticanti aventi patrocinio e che in via generale, il corso non debba prevedere limitazioni di numero di partecipanti;

-        all’art. 4, comma 3, è stabilito che il periodo di tempo ai fini della produzione documentale per l’inserimento nell’elenco unico nazionale sia l’anno di presentazione della richiesta;

-        all’art. 5, comma 1, lett. b) che il periodo di tempo ai fini della produzione documentale per la permanenza nell’elenco unico nazionale sia l’anno di presentazione della istanza;

-        agli artt. 4, comma 6 e 6, comma 2, è previsto che il procedimento di iscrizione ovvero di conferma della iscrizione nell’elenco unico nazionale debba concludersi entro trenta giorni dalla ricezione della istanza salvo i casi in cui il Consiglio dell’Ordine richieda integrazioni istruttorie.

Il Consiglio Nazionale Forense, nella seduta amministrativa del 20 gennaio 2017, presa visione della proposta della Commissione CNF in materia di difesa di ufficio, ha deliberato di modificare l'art. 11 del Regolamento recante "Doveri del difensore d'ufficio", anche in considerazione dell'opportunità di armonizzarne il contenuto con l'art. 26, comma 4, del Codice Deontologico Forense. 

Per la specifica illustrazione delle ragioni che hanno condotta alla indicata modifica si veda la relazione illustrativa.


Difese d'ufficio - Linee guida nazionali interpretative approvate il 30 novembre 2016

La Commissione CNF in materia di difesa di ufficio nella seduta del 30 novembre 2016, preso atto delle modifiche al regolamento approvate dal Consiglio Nazionale Forense in data 25 novembre 2016, ha definitivamente apportato alle Linee Guida in materia di difesa di ufficio alcune modifiche di natura prettamente formale al fine di meglio coordinare la base normativa regolamentare con le previsioni in esse contenute

Modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione per l'istanza di inserimento o permanenza

La Commissione CNF in materia di difesa di ufficio nella seduta del 30 novembre 2016, preso atto delle modifiche al regolamento approvate dal Consiglio Nazionale Forense in data 25 novembre 2016, ha deliberato di inviare agli Ordini, e per il loro tramite, a tutti gli Avvocati il format di dichiarazione sostitutiva di certificazione che può essere utilizzato al fine della presentazione della istanza di inserimento nell’elenco unico nazionale ovvero di mantenimento dell’iscrizione già precedentemente effettuata.

Tutte le comunicazioni, richieste di parere ovvero qualunque altra richiesta di chiarimento in merito alla disciplina in materia di difesa di ufficio (Regolamento, linee guida e dichiarazione) dovranno pervenire esclusivamente alla mail dedicata:

difesediufficio@consiglionazionaleforense.it

Non saranno prese in considerazione richieste di chiarimenti e comunicazioni pervenute per altra via.

___________________________

 

Si segnala che per le soluzioni ad eventuali problemi tecnici di accesso alla piattaforma con certificato digitale, compatibilità e configurazione dei browser, e di firma digitale degli atti, gli avvocati ed i funzionari dei COA dovranno rivolgersi alle società che hanno emesso il certificato e dotato del dispositivo elettronico (smart card o business key) il cui elenco è disponibile presso il sito istituzionale dell'Agid (link).

Ferma restando l'opportunità che l'Avvocato si rivolga al proprio tecnico, al fine di agevolare le modalità di configurazione dei certificati di firma digitale, indichiamo i link alle istruzioni fornite da alcune delle società  emittenti:

Difese di Ufficio - Help Desk
giornate di studio organizzate dalla commissione difese d'ufficio
Giornate di studio a Matera
19 e 20 maggio 2017

Giornate di studio a Matera

Difese di ufficio e patrocinio a spese dello stato: aspetti di diritto penale sostanziale e processuale

Matera , Palace Hotel
Giornate di studio a Vasto
17 e 18 marzo 2017

Giornate di studio a Vasto

Il ruolo dell'avvocato penalista nel e fuori dal processo: tra effettività della difesa e tutela dei diritti umani

Vasto , Palazzo di Giustizia - Via Bachelet
Giornate di studio ad Agrigento
17 e 18 febbraio 2017

Giornate di studio ad Agrigento

"Diritti umani ed etica" - Il ruolo dell'Avvocatura

Agrigento , Palazzo di Giustizia, Aula Rosario Livatino
Giornate di studio trivenete
4 - 5 novembre 2016

Giornate di studio trivenete

Il diritto penale che si adegua alle nuove istanze di criminalizzazione, il ruolo dell'avvocato nel processo di adeguamento anche attraverso la difesa di ufficio e il patrocinio a spese dello Stato

Treviso
Giornate di studio sarde
15 - 16 settembre 2016

Giornate di studio sarde

Riforma della giustizia penale, condizioni della detenzione, patrocinio a spese dello Stato e difesa di ufficio

Sassari - Nuoro