Regolamento per la tenuta dell'elenco nazionale difensori d'ufficio

La nuova disciplina dell’Ordinamento della professione forense (legge 247/2012) ha conferito la delega al Governo per il riordino della disciplina dell’istituto della Difesa d’Ufficio (articolo 16), istituto che rappresenta nella massima espressione la responsabilità sociale degli Avvocati.
Difese d'ufficio - Linee guida nazionali interpretative approvate il 30 novembre 2016

La Commissione CNF in materia di difesa di ufficio nella seduta del 30 novembre 2016, preso atto delle modifiche al regolamento approvate dal Consiglio Nazionale Forense in data 25 novembre 2016, ha definitivamente apportato alle Linee Guida in materia di difesa di ufficio alcune modifiche di natura prettamente formale al fine di meglio coordinare la base normativa regolamentare con le previsioni in esse contenute

Modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione per l'istanza di inserimento o permanenza

La Commissione CNF in materia di difesa di ufficio nella seduta del 30 novembre 2016, preso atto delle modifiche al regolamento approvate dal Consiglio Nazionale Forense in data 25 novembre 2016, ha deliberato di inviare agli Ordini, e per il loro tramite, a tutti gli Avvocati il format di dichiarazione sostitutiva di certificazione che può essere utilizzato al fine della presentazione della istanza di inserimento nell’elenco unico nazionale ovvero di mantenimento dell’iscrizione già precedentemente effettuata.

Tutte le comunicazioni, richieste di parere ovvero qualunque altra richiesta di chiarimento in merito alla disciplina in materia di difesa di ufficio (Regolamento, linee guida e dichiarazione) dovranno pervenire esclusivamente alla mail dedicata:

difesediufficio@consiglionazionaleforense.it

Non saranno prese in considerazione richieste di chiarimenti e comunicazioni pervenute per altra via.

___________________________

 

Si segnala che per le soluzioni ad eventuali problemi tecnici di accesso alla piattaforma con certificato digitale, compatibilità e configurazione dei browser, e di firma digitale degli atti, gli avvocati ed i funzionari dei COA dovranno rivolgersi alle società che hanno emesso il certificato e dotato del dispositivo elettronico (smart card o business key) il cui elenco è disponibile presso il sito istituzionale dell'Agid (link).

Ferma restando l'opportunità che l'Avvocato si rivolga al proprio tecnico, al fine di agevolare le modalità di configurazione dei certificati di firma digitale, indichiamo i link alle istruzioni fornite da alcune delle società  emittenti:

Difese di Ufficio - Help Desk
Indietro

Giornate di studio a Matera

Giornate di studio a Matera
Aggiungi al calendario 19/05/2017 20/05/2017 Europe/San_Marino Giornate di studio a Matera Difese di ufficio e patrocinio a spese dello stato: aspetti di diritto penale sostanziale e processuale Matera , Palace Hotel false DD/MM/YYYY ayZPkOYVJzAzmRsuKmsK13015

Giornate di studio a Matera

Difese di ufficio e patrocinio a spese dello stato: aspetti di diritto penale sostanziale e processuale

Data e luogo
19 e 20 maggio 2017
Matera , Palace Hotel
 

La Commissione interna del CNF in materia di difesa di ufficio e patrocinio a spese dello Stato d’intesa con la Commissione CNF in materia di iniziative carceri ha organizzato, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Matera, due giornate di studio aventi ad oggetto, in generale la giurisdizione in materia penale; ed, in particolare, la garanzia del diritto di difesa e dei diritti dei detenuti.

Nello specifico la garanzia del diritto di difesa sarà esaminato:

-          da un lato con riferimento all’effettività della difesa tecnica avendo riguardo alla normativa in materia di difesa di ufficio, per come da ultimo modificata dal decreto legislativo n. 6 del 2015 e per come attuata dal Regolamento del CNF in materia di difesa di ufficio nonché dalle Linee guida interpretative approvate dal Consiglio nazionale in data 21 ottobre 2016. Verrà, altresì, trattata anche la piattaforma che il CNF ha messo a disposizione degli avvocati italiani per la presentazione delle istanze di inserimento nell’elenco unico nonché per il mantenimento dell’iscrizione ovvero per le richieste di sospensione dall’esercizio della professione nonché le richieste di cancellazione;

-          dall’altro al riconoscimento di un compenso proporzionato all’attività difensiva svolta dal difensore ed in particolare avuto riguardo alla disciplina normativa in materia di patrocinio a spese dello Stato. In questo particolare ambito, l’effettività della difesa si collega in maniera ineludibile con il principio di proporzionalità tra retribuzione del difensore nominato, sia di ufficio che di fiducia, e le attività difensive concretamente svolte. In parte qua, durante l’incontro verranno illustrati i protocolli standardizzati sia in materia penale che in materia civile.

La seconda giornata di studio avrà ad oggetto la tutela dei diritti dei detenuti In proposito, oltre ad essere trattati temi classici, quali le condizioni della detenzione in Italia e il necessario adeguamento agli standard europei, verranno, altresì, affrontata la condizione della detenzione negli Istituti restrittivi presenti sul territorio della Regione Basilicata nonché l’irrisolto problema del sovraffollamento carcerario. Inoltre saranno trattati temi più attuali quali ad esempio le modalità di dare seguito agli ordini di espulsione ad opera dei Centri per la identificazione e la espulsione nonché la particolare ipotesi dei cd. Hotspot e le più recenti novità normative in materia.

                                                                              

Si tratta del quinto incontro di quelli  programmati dalla Commissione e che avranno luogo nei diversi distretti, d'intesa con l'Unione Camere Penali Italiane, ove possibile, e con la collaborazione degli Ordini afferenti al distretto coinvolto ovvero dell’Ordine forense circondariale.